Un’assemblea dei cittadini per il cambiamento climatico

Nelle scorse settimane abbiamo depositato una proposta di legge per chiedere la prima assemblea dei cittadini in Italia. Il 9 gennaio il primo appuntamento online per saperne di più. Pronto per cominciare il nuovo anno con una nuova campagna per cambiare la democrazia? Collegati con noi!

Con il fallimento della COP25 a Dicembre, gli stati nazionali non sono riusciti a trovare un accordo su nuove misure per fronteggiare il cambiamento climatico. Se la politica tradizionale fallisce davanti a una delle più importanti urgenze del nostro tempo, occorre affrontare il problema del riscaldamento globale attraverso nuovi canali di democrazia.

Per questo venerdì 20 Dicembre a Roma siamo stati al Palazzo Di Giustizia per depositare presso l’Ufficio centrale della Corte di Cassazione una proposta di legge di iniziativa popolare per istituire in Italia le “Assemblee dei Cittadini”, una forma innovativa di partecipazione alla vita democratica. 

Cosa sono le Citizens’ Assembly

Ne hai mai sentito parlare? Si tratta di una pratica diffusa a livello internazionale e conosciuta come Citizens’ Assembly, che consiste nell’affidare a un’assemblea di cittadini sorteggiati in base a specifici criteri, affiancati da esperti, l’analisi e l’indirizzo su questioni di interesse generale su cui la politica elettorale non riesce a dare soluzioni adeguate.

Sempre più paesi stanno adottando questa nuova pratica di democrazia

Per imparare da queste esperienze, lo scorso luglio abbiamo organizzato alla Camera dei Deputati il primo convegno internazionale sulle Citizens’ Assembly, ascoltando la voce di chi ha organizzato queste assemblee in Belgio, Irlanda e Svizzera.

Una proposta di legge di iniziativa popolare per le Assemblee dei Cittadini Estratti a sorte

Dopo cinque mesi di studio e lavoro, noi di Democrazia Radicale, insieme a Oderal e a Eumans, abbiamo finalmente presentato la prima proposta di legge per istituire quest’assemblea anche in Italia! Con noi ci sono anche attivisti di Extinction Rebellion Italia e di altri movimenti ambientalisti.

Unisciti al Comitato promotore

Per raccontare le ragioni e gli obiettivi della proposta di legge, e le prossime tappe verso la raccolta delle cinquantamila sottoscrizioni previste dalla Costituzione, ci ritroviamo il 9 gennaio alle ore 19.00. Registrati a questo link per ricevere il link per partecipare alla riunione e per restare aggiornato sull’iniziativa. 

Se anche tu come noi pensi che la democrazia non deve limitarsi all’inseguimento del consenso a tutti i costi, che l’interesse di partito non deve compromettere l’interesse dei cittadini, che alcune delle più importanti decisioni sulle urgenze del nostro tempo non possono essere affidate esclusivamente alla contrapposizione tra maggioranza e opposizione… tieniti aggiornato e non perdere i prossimi appuntamenti per unire le forze su questa proposta!

A presto!

Lorenzo Mineo e Mario Staderini, fondatori di Democrazia Radicale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *